SEI IN > VIVERE PISA > CRONACA
articolo

Illeciti contro il reddito di cittadinanza, denunciate 45 persone

1' di lettura
14

di Redazione


I finanzieri della Comando Provinciale di Pisa hanno scoperto e denunciato 45 persone che nel corso del biennio 2022/2023 hanno irregolarmente percepito il reddito di cittadinanza

I controlli hanno permesso di individuare diverse irregolarità nelle domande di accesso al reddito di cittadinanza, tra cui omissioni nella dichiarazione di situazioni anagrafiche e reddituali e il mancato possesso del requisito della residenza in Italia. In certi casi l’accertamento è stato avviato a seguito di risultanze anomale nell’ambito di controlli fiscali e amministrativi ad esempio a seguito dell’individuazione di lavoratori in nero poi risultati anche percettori del beneficio. Inoltre è stato riscontrato che ad aver percepito il reddito di cittadinanza sono stati extracomunitari giunti da poco tempo in Italia, quando il presupposto è la residenza da almeno 10 anni. Oltre alla denuncia i percettori sono stati segnalati all’INPS per la revoca del contributo e per il recupero delle somme già erogate, pari a circa 300 mila euro.



Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2024 alle 11:43 sul giornale del 16 gennaio 2024 - 14 letture






qrcode