SEI IN > VIVERE PISA > CRONACA
articolo

Illecita esportazione di preziosi. 13 lingotti d'oro rinvenuti e sequestrati

2' di lettura
16

di Redazione


Nell’ambito della costante azione di controllo dello scalo aeroportuale “Galileo Galilei”, militari del Comando Provinciale di Pisa, congiuntamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della Sezione Operativa Territoriale, hanno sottoposto a sequestro 13 lingotti d’oro che un passeggero prossimo all’imbarco tentava di esportare.

Il passeggero, cittadino di origine albanese, residente a Firenze e diretto a Tirana, in attesa dell’imbarco, è stato oggetto di controllo da parte di militari del Gruppo di Pisa e dei Funzionari doganali in servizio presso il sedime aeroportuale.

Il controllo, volto ad approfondire aspetti doganali ed in materia di movimentazione transfrontaliera di valuta, ha interessato tanto la persona quanto il bagaglio a mano: sono stati quindi rivenuti n. 13 lingotti di oro puro (999‰) di 100 grammi ciascuno per un valore complessivo pari ad € 73.944,00, recanti la punzonatura di una ditta orafa aretina

L’illecito, di natura amministrativa, consiste nell’aver tentato di esportare dei metalli preziosi senza avere provveduto a presentare la preventiva denuncia di esportazione all'Unità d'Informazione Finanziaria, così come disposto dall'articolo 1, comma 2 della Legge del 17 gennaio 2000, n. 7.

Al passeggero è stata elevata una sanzione pecuniaria pari ad € 29.577,60 ed è stato eseguito da parte degli operanti il relativo sequestro dei lingotti che sono stati concentrati presso i competenti Uffici della Banca d’Italia, per il successivo iter procedimentale.

Sono in corso indagini finalizzate ad accertare la provenienza dell’oro e la capacità contributiva del soggetto trovato in possesso del prezioso metallo.

Il risultato conseguito è dimostrazione dell’efficacia del Protocollo di Intesa siglato fra ADM e GDF nel mese di aprile di quest’anno, documento che velocizza lo scambio di informazioni e agevola le attività di verifica congiunta fra le due istituzioni presenti sul territorio volte a contrastare anche le violazioni derivanti da comportamenti illegittimi di passeggeri.





Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2023 alle 10:22 sul giornale del 22 novembre 2023 - 16 letture






qrcode