Nasce a Pisa la fondazione ‘Luigi Donato per Monasterio’, Marco Tardelli presidente

4' di lettura 19/12/2022 - FIRENZE - Intitolata al professore Luigi Donato, padre dell'Istituto Fisiologia Clinica del Cnr e di Monasterio, nasce a Pisa la Fondazione senza fini di lucro che persegue finalità civiche, solidali e di utilità sociale, per svolgere un'opera di supporto e di sostegno esclusivo alle attività di Monasterio.

Soggetti privati del territorio delle province di Pisa, Massa e Carrara, Livorno hanno deciso di dar vita, insieme a Monasterio, a una Fondazione di Partecipazione che sarà qualificata come Ente del Terzo Settore ai sensi del Decreto Legislativo 117/2017: la Fondazione 'Luigi Donato per Monasterio'. Alla presidenza della 'Luigi Donato per Monasterio' i fondatori hanno chiamato Marco Tardelli, campione del mondo e cinque volte campione d'Italia, da sempre attento all'assistenza e alla cura, in particolare dei bambini. Marco Tardelli ha aderito con entusiasmo a questa nuova impresa che lo vedrà di nuovo protagonista in Toscana e, in particolare, anche nel territorio pisano, dove è cresciuto, e rimasto nel suo cuore. PERCHÉ NASCE LA FONDAZIONE 'LUIGI DONATO PER MONASTERIO' Per rafforzare e per sostenere le attività di Monasterio divenuto, negli anni, un centro di eccellenza nel campo delle patologie cardiovascolari che si posiziona, nel panorama nazionale, come l'unico ente interamente dedicato alla cura del cuore di tutti, per l'intero ciclo di vita, dal feto al grande anziano. Monasterio nasce 15 anni fa per consolidare e sviluppare la preziosa esperienza dell'Istituto di Fisiologia Clinica del CNR in Toscana. Un'esperienza nata dall'idea visionaria del Fondatore e oggi Presidente Onorario di Monasterio, il Professore Luigi Donato: realizzare un centro di ricerca dedicato alla cura del cuore. Un cuore intorno al quale far ruotare tutte le professionalità necessarie per poter offrire la migliore cura possibile.

Un cuore intorno al quale ci sono un bambino, una bambina, un uomo o una donna, ognuno con la propria storia. I Fondatori della 'Luigi Donato per Monasterio' sono: Fondazione Monasterio (Marco Torre); Fondazione Rosa Pristina Ente Filantropico (Enrico Dameri); Associazione un Cuore un Mondo (Mario Locatelli); Castagneto Banca 1910 (Fabrizio Mannari);Alptech (Roberto Pucci); Armando Romeo, Imprenditore. Aderirà come partecipante istituzionale il Gruppo Forti rappresentato dall'Ing. Luigi Doveri. La Fondazione 'Luigi Donato per Monasterio', in particolare, si occuperà di: promuovere e sostenere le attività di accoglienza e soggiorno dei pazienti e delle famiglie e le attività di relazione e cooperazione internazionale; coordinare e sviluppare le attività di fundraising a sostegno dei progetti di ricerca e innovazione di Monasterio; favorire il radicamento sul territorio regionale, nazionale, nonché internazionale, di Monasterio; promuovere e organizzare manifestazioni, convegni, incontri, seminari; supportare iniziative scientifiche organizzati da Monasterio anche in collaborazione con Enti terzi; supportare attività e iniziative in ambito formativo, ivi compresa l'istituzione o il finanziamento di premi e borse di studio e iniziative connesse, sostenendo anche percorsi di formazione ed aggiornamento del personale di Monasterio.

I primi progetti di cui si occuperà la Fondazione 'Luigi Donato per Monasterio' saranno: realizzazione della nuova 'Casa del Cuore' per l'accoglienza dei pazienti pediatrici e delle loro famiglie presso l'Ospedale del Cuore; progettazione e realizzazione della mascotte del Dipartimento Pediatrico; progetti realizzati sul territorio per la cardio-protezione della popolazione; ospedale Virtuale: verso un ospedale senza pazienti; adotta un ricercatore: per sostenere le attività di ricerca di Monasterio; realizzazione di una Biobanca; acquisizione di un'ambulanza dedicata alle attività dell'Ecmo-Team di Monasterio sul territorio regionale. "Siamo molto emozionati per questa iniziativa- commenta Marco Torre, direttore generale di Monasterio- tanto importante per il nostro Ente da volerla dedicare al Professore Luigi Donato, il nostro Fondatore. È grazie alla sua visione, intelligenza e capacità che si è realizzata una struttura capace di generare salute e rinnovarsi nel tempo. Questa nuova iniziativa rappresenta un importante sostegno e darà ulteriore propulsione per valorizzare le nostre potenzialità. Ringrazio con sincera gratitudine tutti i fondatori per aver promosso questa iniziativa. E ringrazio Marco Tardelli per aver aderito convintamente dimostrando, ancora una volta, di essere una persona dal cuore grande". "Coniugare la ricerca più avanzata e la cura più efficace, al servizio del paziente. Questa- sottolinea Enrico Dameri, presidente Fondazione Rosa Prístina- la visione e la volontà che hanno guidato Luigi Donato alla creazione di Fisiologia Clinica e di Monasterio. Oggi nuove forze entrano in gioco a sostegno dello sviluppo e della crescita di un nostro bene prezioso: Monasterio. Faremo del nostro meglio per dare un contributo ed essere degni dell'esempio del Professore". "I due signori che sono sul palco insieme a me, sono venuti a trovarmi a Roma e mi hanno raccontato la loro idea e perché avessero pensato proprio a me per questo incarico- conclude Marco Tardelli- Io ci ho riflettuto, anche perché sentivo il peso e l'importanza di un ruolo simile. Ho deciso di accettare e se è possibile dare una mano e credo che i duri anni del Covid, da cui stiamo finalmente uscendo, abbiano mostrato a tutti l'importanza di un sistema sanitario di eccellenza ma anche il valore della solidarietà e dello stare insieme nei momenti difficili".


   

di Agenzia DIRE





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-12-2022 alle 15:37 sul giornale del 20 dicembre 2022 - 98 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dJyR





logoEV
qrcode