Internet, la Toscana vuole inserire nello statuto il diritto alla connessione

1' di lettura 06/10/2022 - FIRENZE - "È necessario inserire presto il diritto alla connettività nello statuto della Regione Toscana. Va considerato a pieno titolo tra quelli ritenuti ormai fondamentali per garantire un adeguato livello di vita di comunità.

Del resto, si tratta di una delle esigenze più sentite dai cittadini". Ne è convinto il governatore Eugenio Giani, come spiegato nel corso del dibattito sulla 'Toscana digitale', organizzato in occasione dell'Internet Festival di Pisa. In Toscana 125 Comuni su 270 hanno problemi di connessione Giani ha quindi ricordato "che ben 125 Comuni toscani, su 270, hanno problemi di connessione in parte del loro territorio". Per questo è stata, significativamente, scelta proprio la prima giornata del festival per la firma dell'accordo tra la Regione e Infratel (la società del ministero dello Sviluppo economico, parte del gruppo Invitalia, chiamata a realizzare i piani sulla banda larga e ultra larga del governo) per lo sviluppo del wi-fi in tutta la Toscana.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 07-10-2022 alle 10:40 sul giornale del 07 ottobre 2022 - 24 letture

In questo articolo si parla di sanità, ambiente, cultura, attualità, lavoro, politica, agenzia, welfare, economica, hi-tech, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dupL





logoEV
qrcode