...

Al termine di una rapida attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Città di Castello, molto attenti e competenti su questo tipo di “antipatico” crimine, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica, due persone resesi responsabili dell’ipotesi di reato di truffa aggravata in concorso, posta in essere sul web.