Da Amsterdam con 1,3 kg di cocaina purissima in valigia. Corriere della droga arrestato all'aeroporto

1' di lettura 22/04/2022 - Si era imbarcato dall’aeroporto di Amsterdam per raggiungere lo scalo pisano, un cittadino olandese di 33 anni, reclutato come corriere per trasportare lo stupefacente, occultato nel doppio fondo di un bagaglio a mano, che non ha perso mai di vista durante il viaggio.

Il giovane, al suo arrivo all’aeroporto “Galileo Galilei”, nel tentativo di eludere i controlli non è riuscito ad evitare il fiuto dei cani antidroga “Delfy” e “Frazy”, che hanno immediatamente segnalato la valigia sospetta.

Dall’approfondita ispezione del bagaglio, eseguita dai Finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Pisa e dai funzionari doganali, è stato rinvenuto un doppiofondo ricavato nel trolley che il passeggero portava al seguito, al cui interno erano occultati due involucri contenenti complessivamente 1,300 chilogrammi di cocaina purissima.

Lo stupefacente era nascosto nel doppio fondo di un trolley. Avrebbe fruttato sul mercato della droga circa 400.000 Euro.

Il cittadino olandese è stato tratto in arresto per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e trasferito presso la Casa Circondariale di Pisa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2022 alle 12:30 sul giornale del 23 aprile 2022 - 108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arezzo, toscana, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c3cp